-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

domenica 31 luglio 2011

Ahmadinejad denuncia il Signoraggio bancario


TEHERAN – La persistente crisi finanziaria globale ha esposto il lato oscuro del sistema capitalista occidentale. Lo ha affermato il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad aggiungendo che “gli Stati Uniti passeranno alla storia come i più grandi ladri mai esistiti per quello che stanno facendo in questi anni.”
Secondo la rete  satellitare PressTv, Ahmadinejad che parlava ai rappresentanti del D8, il gruppo dei paesi in via di sviluppo, ha ribadito che il capitalismo in stile occidentale è il motivo principale dell’ondata interminabile di problemi finanziari che ha investito l’economia del mondo intero.
“Sarebbe ora, ha detto Ahmadinejad, che i paesi occidentali affrontassero la verità che l’avidità insita nel capitalismo li ha spinti sull’orlo del collasso”. Il presidente iraniano ha proseguito: “L’idea principale sui cui si basa il capitalismo è svuotare le tasche delle nazioni del mondo per proteggere gli interessi di poche nazioni selezionate”. Ahmadinejad ha poi pronunciato la parte più importante del suo discorso: “Basandosi su dati attendibili, si apprende che la Federal Reserve ha stampato negli ultimi 30 anni oltre 29 mila miliardi  di dollari Usa in banconote senza controvalore. Questo è sicuramente il più grande furto della storia umana”.
La seduta annuale del D8 quest’anno si è tenuta a Teheran; i membri del gruppo, oltre l’Iran, sono Bangladesh, Egitto, Indonesia, Malesia, Nigeria, Pakistan e Turchia.
http://italian.irib.ir/ 4 aprile 2011