-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

martedì 30 aprile 2013

Di Battista e Ruocco a Ballarò: "Dite il falso"

Public Banking as an Answer to Artificial Scarcity


Artificial Scarcity and Public Banking

PBI Newsletter, April 2013

http://us5.campaign-archive1.com/?u=2d0710975e6d9e441e255e659&id=d74ca356ea&e=361a3f38fc


Guest Editor's Column:  Public Banking as an Answer to Artificial Scarcity

We are often told, and we tend to internalize, the idea that scarcity is a natural condition of humankind, and the planet. While it is true that natural resources are finite, the specter of scarcity has recently been extended, in many nations’ grand narratives, to include finance. We are told there’s no money for public schools, public safety, and public transportation. We are told that everyone needs to tighten their belts, practice “shared sacrifice,” and give up our “entitlements.”

Nino Galloni: "Come ci hanno desovranizzati"




Claudio Messora intervista Nino Galloni, economista ed ex direttore del Ministero del Lavoro. Un'altra imperdibile intervista in crowdfunding. Un viaggio nella storia d'Italia che passa per Enrico Mattei e Aldo Moro, lungo un progetto di deindustrializzazione che ha portato il nostro Paese da settima potenza mondiale a membro dei Pigs.

Il potere della conoscenza - Michel Serres

Euro: com'e' successo che siamo in guerra


MA QUALE FIDUCIA, QUESTO E' ALTO TRADIMENTO, SCOPRI PERCHE'

DI: FELICE CAPRETTA - ORA ABBIAMO UN GOVERNO FANTOCCIO E COLLABORAZIONISTA CHE VA ROVESCIATO

MA QUALE FIDUCIA, QUESTO E' ALTO TRADIMENTO, SCOPRI PERCHE'
Siamo in guerra. Il nemico ha quasi distrutto il paese.  E la cosa peggiore è che siamo stati pure occupati ed ora abbiamo un governo fantoccio che fa gli interessi del nemico.

Paghiamo le tasse all'entità occupante e manteniamo la sua burocrazia collaborazionista e corrotta.

Le nostre truppe continuano a combattere sul campo una guerriglia di resistenza ma i caduti si contano a decine di migliaia ogni mese.

E' un'emergenza, e bisogna agire.
Non c'e' da stupirsi che a qualcuno giri il boccino e apra il fuoco a Montecitorio.

Ma andiamo per ordine (continua...)

La guerra è economica. L'occupazione è monetaria.