-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

giovedì 23 maggio 2013

Diritti acquisiti


Diritti acquisiti

dal blog di Beppe Grillo


iena.jpg
Il diritto acquisito è sacro solo per chi ha più diritti degli altri. Altrimenti può tranquillamente decadere. Per gli esodati il diritto acquisito c'era una volta, con tanto di impegni firmati dalle aziende e dallo Stato, e all'improvviso non c'era più. Per gli ex parlamentari che incassano il vitalizio, come Scalfari o Veltroni, il diritto acquisito è inamovibile "il partito me lo ha dato e guai a chi me lo tocca". Chi doveva andare in pensione a 60 anni per diritto acquisito ci andrà a 68 anni, chi ha tre pensioni va alle Maldive a dicembre per diritto acquisito. Chi ha il diritto acquisito alla pensione minima però lo mantiene anche se muore di fame, e questo è democratico. Amato mantiene il diritto acquisito a 32.000 euro di pensione al mese, il minimo per un uomo della sua levatura craxiana. Chi viene licenziato per il fallimento dell'azienda perde quasi sempre il diritto acquisito alla liquidazione, i parlamentari di pdl e pdmenoelle che hanno fallire lo Stato mantengono comunque il diritto acquisito a un assegno di circa 150.000 euro direinserimento nella società a fine mandato. C'è diritto acquisito e diritto acquisito. Chi ha una pensione superiore a 10.000 euro al mese e chi non l'avrà mai. Chi ha la scorta, un diritto acquisito dai politici più amati dagli italiani, e giudici anti mafia a cui viene tolta. Il diritto acquisito è lo Scudo Fiscale del 5% sul rientro di capitali frutto dell'evasione dall'estero e una tassazione del 70% sulle imprese che dichiarano tutto al fisco. I giovani hanno il diritto acquisito al lavoro, ma solo se emigrano all'estero, 500.000 persone in Italia hanno invece il diritto acquisto di vivere di politica con le nostre tasse. I burocrati di Stato hanno il diritto acquisito di essere inamovibili, oltre che a paralizzare lo sviluppo del Paese, gli imprenditori che falliscono hanno il diritto acquisito di suicidarsi. Nessuno li rimprovererà per questo. Chi non riesce più a pagare il mutuo della casa ha il diritto acquisito di essere messo in mezzo a una strada. I politici hanno il diritto acquisito di comprare nella grande Roma immobili a prezzi di realizzo.
Quando sentite discutere di "diritti acquisiti" state tranquilli, non riguardano mai i vostri, ma quelli di chi li ve li toglie e, ferocemente, si tiene i propri. Le iene divorano anche l'ultimo osso.

Tra un anno referendum su euro


Grillo: “Tra un anno referendum su euro e Europa”

Blitz, Pubblicato il 23 maggio 2013 13.14 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2013
MODENA – Un po’ annuncio e un po’ provocazione quella di Beppe Grillo: un referendum sull’euro. ”L’Europa va ripensata. Noi consideriamo di fare un anno di informazione e poi di indire un referendum per dire sì o no all’Euro e sì o no all’Europa”.
Grillo lo ha detto a Mirandola parlando ai terremotati.”Sull’Euro e sull’Europa gli inglesi ci insegnano la democrazia. Nessun partito può arrogarsi il diritto di decidere per 60 milioni di persone”.
E per quanto riguarda i partiti Grillo ha detto: “Loro vogliono ridurci come loro, farci diventare un partito e farci anche prendere i soldi. Ma noi siamo un movimento, anzi una comunità. In cinque mesi i partiti si sono liquefatti, non esistono più – ha aggiunto – e ogni tanto si riconsolidano in movimenti finti. Si sono costruiti anche un’opposizione di cartone in Parlamento”.
Sul blog Grillo torna a prendersela coi partiti: ”Quando sentite discutere di ‘diritti acquisiti’ state tranquilli, non riguardano mai i vostri, ma quelli di chi li ve li toglie e, ferocemente, si tiene i propri. Le iene divorano anche l’ultimo osso”. Grillo lo scrive al termine di un lungo elenco di ‘diritti acquisiti’ a confronto. Da una parte quelli inamovibili dei politici, dall’altro quelli di giovani, imprenditori che falliscono, esodati, che vengono cancellati. ”Il diritto acquisito è sacro solo per chi ha più diritti degli altri – sostiene Grillo – Altrimenti può tranquillamente decadere. Per gli esodati il diritto acquisito c’era una volta e all’improvviso non c’era più. Per gli ex parlamentari che incassano il vitalizio, comeScalfari o Veltroni, il diritto acquisito è inamovibile”.
”Chi doveva andare in pensione a 60 anni per diritto acquisito ci andrà a 68 anni, chi ha tre pensioni va alle Maldive a dicembre per diritto acquisito”, prosegue il leader del M5S. ”Chi viene licenziato per il fallimento dell’azienda perde quasi sempre il diritto acquisito alla liquidazione, i parlamentari di pdl e pdmenoelle che hanno fallire lo Stato mantengono comunque il diritto acquisito a un assegno di circa 150.000 euro di reinserimento nella società a fine mandato. C’è diritto acquisito e diritto acquisito”. ”I burocrati di Stato hanno il diritto acquisito di essere inamovibili, oltre che a paralizzare lo sviluppo del Paese – scrive tra l’altro Grillo – gli imprenditori che falliscono hanno il diritto acquisito di suicidarsi. Nessuno li rimprovererà per questo”.

EUROPA DEI POPOLI O DELLA FINANZA?

Signoraggio creditizio e signoraggio cartolare