-

-
La creazione ed il riciclaggio del denaro-fantasma invisibile ai bilanci bancari

mercoledì 28 agosto 2013

Grillo: Non c’è più tempo. Elezioni subito

Grillo: «Non c’è più tempo. Elezioni subito, pronti a vincere»

M5s
Beppe Grillo, leader del M5S
Nel momento in cui il governo Letta sembra sbandare sotto i colpi dei falchi del Pdl, arriva anche l’ultimatum del leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo. Secondo il comico il tempo di questo governo è scaduto e bisogna tornare immediatamente alle urne. Stavolta però secondo il suo leader, il M5S si presenterebbe alla tornata elettorale non più come outsider ma come favorito ad ottenere la maggioranza e il governo del paese. Per Grillo è l’ultimo possibilità che ha l’Italia, oltre c’è solo il baratro.
«Adesso non c’è più tempo. O vanno a casa loro, o va a casa il Paese. In mezzo non c’è nulla». Così recita l’ultimo post del suo blog intitolato “E’ finito il tempo delle mele”. Secondo il leader cinque stelle è finito il tempo della pacificazione tra i due principali partiti di governo e l’esecutivo a breve cesserà la sua breve corsa. Ad attendere questa disfatta c’è il Movimento e Grillo esorta i suoi: «Prepariamoci alle elezioni per vincerle. Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare». E’ una vera e propria chiamata alle armi quella che il genovese ha postato sul suo blog.
«Gli italiani trattati come servi. Questi vanno cacciati a calci nel culo. Ogni voto, un calcio in culo». Non c’è più margine per Grillo che non crede assolutamente che questo governo sia in grado di fare la riforma elettorale ed altre riforme costituzionali. «E’ necessario tornare immediatamente alle elezioni e poi, se governerà il M5S, cambiare in senso democratico la legge elettorale, farla approvare da un referendum e incardinarla in Costituzione. C’è forse qualche anima bella che crede di poterla cambiare con chi non ha mosso un dito in otto anni e che vorrebbe una Repubblica presidenziale con il Parlamento ridotto a uno stuoino?» accusa Grillo che si prepara ad un’altra campagna elettorale.